colazione - merenda/ Dolci/ lievitati

Maritozzi con la panna

maritozzi

 

Dopo aver rinfrescato la pasta madre per circa 15 gg per realizzare il fatidico panettone, ne ho tantissima…e quindi vai di lievitati continuamente, pane, grissini e soprattutto dolci.
Ho realizzati questi sofficissimi maritozzi in occasione dell’ultimo gg di ferie, appuntamento con tutti i miei amici per le ultime sfide nei giochi di società!
La ricetta è davvero semplice e buona e può essere arricchita con uvetta o semi di anice oppure con le gocce di cioccolato (la preferita dei miei bambini). Questa ricetta è di  un fornaio di Monte San Giusto ed è veramente eccezionale!!!
Con questa dose, verranno circa 18 maritozzi da 45 g cad.

Ingredienti:

  • 200 g di pasta madre
  • 150 g di latte
  • 70 g di olio di oliva
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 200 g di farina manitoba
  • 300 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di arancia
  • 30 g di gocce di cioccolato o uvetta

Procedimento:
In planetaria con la frusta K inserire impastare la pasta madre a pezzi, il latte, l’olio e lo zucchero fino ad ottenere un impasto quasi liquido. Unire le uova uno alla volta (non aggiungete l’altro se il precedete non è stato completamente amalgamato).
Aggiungere le farine, la vaniglia e il sale ed impastare fino ad ottenere un impasto liscio e perfettamente incordato (circa 15 minuti). Unire le gocce di cioccolato o l’uvetta ed impastare giusto il tempo che tutto sia amalgamato.
Incidere a croce e coprire l’impasto con un canovaccio e lasciare un’ora a temperatura ambiente, dopo di che, trasferite l’impasto in frigorifero e lasciare lievitare una notte (fino al raddoppio).
Al mattino, togliere l’impasto dal frigo, lasciarlo un’ora a temperatura ambiente e poi procedere a formare i maritozzi
Ogni pezzetto deve pesare dai 45 ai 50 gr.
Prendete ogni pallina e pirlate, riavvolgendo a filoncino, stringendo bene.
Coprite e mettete a lievitare in forno con lucina accesa fino al raddoppio.
Pennelliamo con albume ed inforniamo a 180° per 12’ o fino a cottura.
Una volta freddi, incideteli e farcite a vostro piacere.
Con questo impasto ho realizzato anche delle treccine sofficissime che a colazione sono stata perfette 🙂

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Ilaria
    8 Gennaio 2016 at 16:00

    Wow… addirittura con la pasta madre. Hanno un aspetto più bello di quelli che si vedono in pasticceria.
    Complimenti, ti sono venuti una vera meraviglia.

    • Reply
      unbiscottoperdue
      8 Gennaio 2016 at 16:09

      Grazie 😀

    Rispondi a Ilaria Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.