Torta di compleanno per il mio capo

Giugno per me è un mese caotico in fatto di dolci, ci sono i compleanni di tutti i miei cari e quest’anno si sono aggiunte anche tre comunioni.

Il mio capo festeggia il compleanno il 5 giugno e ho realizzato per lui una torta alle fragole seguendo alla lettera le ricette di Valentina


TORTA DELIZIA ALLE FRAGOLE
PAN DI SPAGNA CON CREMA CHANTILLY AL LIMONE, FRAGOLE E PISTACCHI TRITATI
Per il Pan di spagna
per 3 dischi da 20 cm di diametro
5 uova 
175 g di zucchero semolato
150 g di farina 00
50 g di fecola di patate
1 cucchiaino di estratto di vaniglia Bourbon
In una planetaria montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
 Le uova dovranno essere a temperatura ambiente oppure scaldate, prima di essere montate, in un pentolino con lo zucchero e la vaniglia fino a raggiungere la temperatura di 45°C e poi montate in planetaria.
 Una volta montate le uova aggiungete, a mano e con movimenti delicati dal basso verso l’alto, poco alla volta, la farina setacciata con la fecola.
 Versare il composto (dividete pesandolo per ottenere strati uguali) ottenuto nelle tre teglie precedentemente rivestite di carta forno sul fondo e imburrate lateralmente.
Cuocere in forno a 190°C per 20 minuti circa.
Io ho solo 2 stampi uguali, quindi ho diviso l’impasto nelle due teglie e poi diviso in 2 successivamente così da ottenere 4 strati.
Per un taglio pulito e senza briciole si consiglia di far raffreddare bene il pan di spagna in frigorifero, avvolto in pellicola, o , ancora meglio, in freezer.
Una volta cotte, avvolgere le basi singolarmente in pellicola alimentare.
Preparare la crema pasticciera che vi occorrerà per la chantilly al limone.
CREMA PASTICCIERA
ricetta di Luca Montersino
Ingredienti
per 400 g circa di crema
200 g di latte intero fresco
50 g di panna liquida fresca
4 tuorli
75 g di zucchero semolato
  9 g di amido di riso – 9 g di amido di mais
(io 18 gr di amido di mais)
Montare bene i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere gli amidi e amalgamare bene.
In un pentolino portare a bollore il latte con la panna.
Raggiunto il bollore unire la montata di uova e far cuocere per un minuto circa mescolando con una frusta (cominciate a mescolare solo quando il latte avrà parzialmente inglobato la montata di uova ai lati). Le uova montate galleggiano e non c’è pericolo che tocchino il fondo del pentolino e attacchino o brucino.
 Far raffreddare la crema in un bagnomaria di acqua e ghiaccio o in freezer coperta da pellicola alimentare.
Preparare la crema chantilly.
CREMA CHANTILLY AL LIMONE
ricetta di Luca Montersino liberamente tratta e parzialmente modificata da Peccati di gola – Sitcom editore
Ingredienti
400 g di panna montata
300 g di crema pasticciera
7,5 g di colla di pesce in fogli
10 g di buccia di limone bio non trattato
10 g di liquore limoncello
Mettere in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
Montare la panna.
Mescolare la buccia di limone grattugiata con la crema pasticciera, poi scaldare una parte di questa al microonde e unirvi la gelatina strizzata (fate attenzione ad unire la gelatina solo quando la crema sarà al di sotto dei 60°C perché altrimenti perderà il suo potere gelificante: ogni agente gelificante ha la sua temperatura critica).
Mescolare bene per far sciogliere la gelatina e unire il resto della crema (questa dovrà essere a temperatura ambiente).
Unire il limoncello e amalgamare bene.
Unire questo composto alla panna montata (liquido nel solido, altrimenti avrete grumi) poco per volta e a mano con movimenti dal basso verso l’alto.
Preparare una bagna con acqua, zucchero e liquore limoncello a piacere.
Bagnare con l’aiuto di un pennello il primo disco di pan di spagna, farcire con la chantilly e le fragole, bagnare il secondo disco, farcire e chiudere con il terzo disco bagnandolo. Farcire l’esterno della torta con l’aiuto di una spatola.
Decorare con fragole e pistacchi tritati 
CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI SABRINA

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    18 Giugno 2014 at 11:50

    grazie per la partecipazione, t'inserisco subito, pero' dovresti anche aggiungere il mio banner cliccabile nella barra laterale della home page o in una pagina a parte dedicata ai contest a cui tu partecipi, ti sei dimenticata, vero??Scusa, ma lo prevede il regolamento!!!Baci Sabry

  • Reply
    La cucina di Esme
    26 Giugno 2014 at 18:48

    bellissima e golosa!
    a presto
    Alice

    PS per la fluffuosa penso che il tuo stampo vada bene, però mi raccomando falla raffreddare capovolta su una gratella per dolci che farai appoggiare su dei bicchieri per esempio deve essere alta altrimenti l'umidità la rovina

  • Rispondi a Sabrina Rabbia Cancel Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.